Tel. 06 86979408 - Cel. 340 6791668 - Email: anticastamperiapignetoroma@gmail.com - personalizza le tue scarpe. Consegne in tutta Italia

Accedi Registrati

Login

Username *
Password *
Ricordati

Crea un account

I campi con (*) sono obbligatori.
Nome *
Username *
Password *
Verifica password *
Email *
Verifica email *
Cos-e-la-stampa-ad-intaglio.jpg

Cos’è la stampa ad intaglio?

La stampa ad intaglio è un tecnica di personalizzazione tessile piuttosto recente, ma poco conosciuta. In linea di massima solo chi è del settore tipografico o moda ha sufficiente conoscenza e pratica con questa metodologia; a differenza, i meno esperti avranno sentito parlare di “stampa ad intaglio” poco o nulla.

Come abbiamo detto la stampa ad intaglio fa parte dell’insieme di tecniche di stampa su tessuto, e consiste nel fondere a caldo su tessuto una pellicola adesiva, precedentemente sagomata tramite plotter. L’immagine da imprimere sulla stoffa viene realizzata tramite programmi di grafica vettoriale che mappano il percorso delle linee che compongono il disegno. Questi programmi permettono di scegliere tra una vasta gamma di pennelli, colori e strumenti per realizzare immagini di elevatissima precisione e con una cura per il dettaglio di eccellente qualità. La pellicola in questione può essere di diversa natura (adesiva, termo-adesiva ecc.) e di diverso colore (pastello, fluorescente, metallizzato, ecc.). Una volta realizzata l’immagine al computer si passa al plotter, che legge i percorsi tracciati dal computer, e tramite sensori ottici, laser e piccole lame affilate intaglia la pellicola. Il compito del plotter è in sostanza quello di tagliare i bordi, il resto del lavoro spetta alla mani di abili artigiani. Il risultato finale è una plastica trasparente resistente al calore su cui è fissata l’immagine, logo, scritta ecc. Purtroppo per quanto risulti una stampa sofisticata e precisa, anche la stampa ad intaglio ha dei limiti: non possono essere utilizzate immagini bitmap (JPG) in quanto in questo formato il disegno viene scomposto in quadratini e i programmi mappano esclusivamente le coordinate tra ognuno di esse, e non possono essere presenti alcune sfumature né scelti pantoni, poiché le pellicole nascono già colorate.

Inizialmente la stampa ad intaglio veniva utilizzata nel settore sportivo, dove si richiedeva semplicemente la personalizzazione di gadget in poliestere e tessuti di colore scuro. Di recente invece ha riscontrato enorme successo nel settore dell’alta moda, dando vita a capi d’abbigliamento dalle trame molto intriganti come: glitter, perlaceo in crosta, brick, fluorescente, scritte bombate e via dicendo.

In commercio esistono diversi tipi di plotter da taglio che permettono risultati di discreto successo, ma noi di Antica Stamperia Pigneto di Roma non ci accontentiamo di risultati mediocri e puntiamo sempre al meglio. Per questo motivo utilizziamo Roland Camm 1, il miglior plotter in circolazione che permette non solo una stampa versatile e veloce ma sicuramente di qualità eccellente. Le stampe ad intaglio realizzate con questo macchinario sono altamente definite e di lunga durata. Insomma non potremmo chiedere di più. Inizialmente infatti la stampa ad intaglio non aveva una lunga tenuta, ma oggi grazie a nuovi materiali, ha raggiunti livelli di estrema morbidezza e resistenza. È possibile infatti lavare capi personalizzati con stampa ad intaglio con temperature anche superiori ai 30°, ciò non toglie che il capo vada lavato e stirato sempre al rovescio, in quanto nella stampa ad intaglio, a differenza di altri tipi di stampa come la stampa sublimatica o la stampa diretta su tessuto, il colore resta un corpo estraneo.

Per comprendere meglio quelli che sono i risultati della stampa ad intaglio vi consigliamo di dare un occhiata alla nostra galleria e al nostro catalogo; troverete gran parte dei prodotti da noi realizzati e chissà, forse vi verrà anche voglia di personalizzare il vostro guardaroba con una delle nostre tecniche di stampa.